Google Vacation Rentals: una minaccia per i principali portali di prenotazione?

Milioni di viaggiatori utilizzano ogni giorno i motori di ricerca su Internet (come Google) per trovare e prenotare un alloggio. Il numero di ricerche con l'intenzione di trovare un alloggio per le vacanze è in costante aumento.

Per rispondere a questa domanda, nel 2019 Google ha creato Google Vacation Rentals, un prodotto che integra gli annunci di noleggio a breve termine.

 

Google Vacation Rentals è l'ultima aggiunta alla suite di prodotti di ricerca viaggi di Google volti a semplificare l'esperienza dell'utente.

Ma come possono gli affittuari utilizzarlo per attirare più prenotazioni?

In questo articolo spiegheremo tutto ciò che devi sapere su Google Vacation Rentals: come vengono mostrati gli annunci agli ospiti, i vantaggi e come essere inseriti nell'elenco in primo luogo.

Che cos'è Google Case vacanze?

La piattaforma Google Travel Desktop diventa il luogo in cui gli utenti di Google possono pianificare l'intero viaggio.

Il gigante della ricerca, con i suoi potenti algoritmi basati su dati e machine learning, vuole creare una piattaforma di viaggio per gli utenti basata sui loro interessi e preferenze.

Google Vacation Rentals fa parte dello sforzo del motore di ricerca per migliorare l'esperienza di ricerca, semplificando la pianificazione e la prenotazione di viaggi tramite Google.

Nel 2011, l'azienda ha introdotto Google Hotel Ads, che mostra la disponibilità e i prezzi delle camere d'albergo direttamente nei risultati di ricerca. Il loro prossimo prodotto di viaggio è stato Google Voli, che funziona in modo simile, semplificando l'acquisto di biglietti aerei.

 

E dal 2019, gli elenchi di alloggi per le vacanze vengono visualizzati anche nei risultati di ricerca di Google, rendendo più facile per i viaggiatori trovare e prenotare un alloggio alternativo.

Vantaggi della pubblicità di strutture ricettive tramite Google

Ora che sai cos'è Google Vacation Rentals e cosa fa, diamo un'occhiata ad alcuni dei motivi pubblicizzare le strutture ricettive su Google:

  • Google ha una portata globale: le tue proprietà in affitto a breve termine saranno visibili a milioni di viaggiatori.
  • Pubblico altamente qualificato: ti rivolgerai alle persone che utilizzano Google per pianificare, confrontare e prenotare viaggi.
  • Prenotazioni dirette - Attualmente Google non addebita costi per le prenotazioni, quindi riceverai prenotazioni dirette senza commissioni
  • Genera entrate direttamente dal tuo sito web - Google può essere un altro di una serie di canali di vendita in cui puoi pubblicizzare le tue strutture ricettive e, se utilizzi il Channel manager, il tuo lavoro è ancora più veloce e semplice.

ULTERIORI SUGGERIMENTI

  • Assicurati di avere un certificato SSL. Google penalizza i siti web non sicuri e gli ospiti non si sentiranno sicuri prenotando attraverso di essi.
  • Ciascuno dei tuoi oggetti dovrebbe avere il proprio URL sul tuo sito web in modo che Google li riconosca come unità separate che possono promuovere.
  • Usa URL leggibili che non hanno parametri di ricerca come punti interrogativi e numeri.

Google come portale di prenotazione

Uno dei modi in cui i potenziali ospiti possono utilizzare Google per trovare un alloggio per le vacanze (villa, appartamento, camera, campeggio...) è cercare utilizzando la pagina Affitti per le vacanze sulla piattaforma Google Viaggi.

Google Travel è un prodotto per l'organizzazione e la ricerca di viaggi che funziona sul concetto di "tutto in un posto". Attraverso la piattaforma è possibile cercare voli, hotel e altre forme di alloggio (camere, appartamenti, ville), attività all'interno della destinazione, ecc.

È uno strumento che puoi utilizzare per organizzare l'intero viaggio.

Funziona secondo un principio simile ad altri portali di prenotazione come HomeToGo o AirBNB.

Cari partner di myRent,

PRESTO

Qualcosa di nuovo ed eccitante sta arrivando!

Perché myRent?

myRent News

TENDENZE VRBO

Ti piace?

Ti piace?

Lezione su "Funzioni di Channel manager" tenuta

Ti piace?

Ti piace?

Commissione Airbnb

Ti piace?

Ti piace?

Digitalizzazione da parte dei fondi UE

Ti piace?

Ti piace?
Ti piace?